Namidia

30395101-namibia-politica-mappa-con-capi

Si dice spesso che la Namidia è l'Africa per i principianti; di certo è un luogo magnifico in cui cominciare a esplorare questo continente. Sono pochi i paesi africani che le stanno alla pari quanto a bellezze naturali.

41fglMBUW1L._SX466_.jpg

Luoghi da vedere

Pochi luoghi dell'Africa meridionali possono competere con lo straordinario Etosha National Park per le opportunità di osservazione della fauna selvatica.

Con le sue imponenti dune rosse di sabbia finissima, che scorre soffice tra le dita e cambia tonalità, con la luce del sole, Sossusvlei è un luogo sorprendente soprattutto perchè le sue sabbie si sono formate nel Kalahari milioni di anni fa. La valle di Sossusvlei è disseminata di dune mastodontiche, tra le quali si aprono distese di viel talmente aride da sembrare surreali.

Questo vasto squarcio nella superficie del pianeta situato nella Namidia meridionale è quasi inverosimile Particolarmente spettacolare con la luce del mattino, Il Fish River Canyon è una fenditura immensa e desolata, che sembra essere stata scolpita con lo scalpello nella crosta terreste.

La Namidia è un paese che sfida gli stereotipi dell'Africa, come dimostra in modo eloquente la storica città coloniale di Luderitz.

Probabilmente il centro urbano più raffinato del paese, l'elegante Swakopmund è un tripudio di architettura tedesca Jugendstill, con passeggiate sul lungomare, case a graticcio ed edifici di epoca coloniale.

Il viaggio on the road sulla Skeleton Coast, insidioso tratto di costa dove un gran numero di navi sono diventati tombe per i loro marinai, è materia di leggenda. Questa regione quasi sinistra, con bassi fondali rocciosi e sabbiosi, è pervasa da un'atmosfera selvaggia e remota, che diventa spettrale quando cala la nebbia o si sollevano le tempeste di sabbia.

La Namidia ha più ghepardi di qualsiasi altro paese al mondo, ma questi eleganti e aggraziati velocisti stanno diventando vittime innocenti del conflitto tra uomini e natura. Qui entra in gioco Okonjima Nature Reserve con la sua riserva naturale di 200 kmq dedicata ai ghepardi e ad altra specie da proteggere.

Cape Cross è una delle immagini della Namidia meno note: una spiaggia nella riserva delle otarie di Cape Cross, battuta dalle onde dell'Atlantico e ricoperta dai corpi oleosi di più 100.000 otarie del capo.

Una delle conformazioni più bizzarre sulla carta geografica dell'Africa, la Caprivi Strip, nota anche come Regione dello Zambesi namibiana, è un sottile 'dito' di terra ricco di parchi nazionali.

Specialità

Oshifima
Oshifima

Una pasta di miglio simile all'impasto per il pane, di solito viene servita con uno stufato di verdura o di carne.

press to zoom
Oshiwambo
Oshiwambo

Specialità a base di spinaci e di carne di Manzo. I viaggiatori stranieri non troveranno spesso questi piatti nei menu dei ristoranti, infatti in grandi città come Windhoek, Swakopmund e Luderitz si servono rielaborazioni in piatti in stile europeo e specialità a base di pesce.

press to zoom

Quando andare

Alta stagione

Media stagione

Bassa stagione

Giugno-Ottobre

Maggio e Novembre

Dicembre-Aprile

Mezzi di trasporto

volo_iStock-155380716.jpg

Aereo

Un'estesa rete di voli interni fa base all'Eros Airport di Windhoek.

download (1).jpg

Autobus

La rete di trasporto pubblico è limitato. Gli autobus pubblici collegano le principali città, ma non portano nei maggiori siti d'interesse. I minibus locali partono quando sono pieni e percorrono le strade principali.

download.png

Auto

L'automobile è di gran lunga il mezzo più conveniente.

informazioni per il vostro viaggio

Moneta e Lingua

La valuta nazionale è il Dollaro Namibiano (NAD).

La lingua ufficiale della Namibia è l'inglese.

Sicurezza

La Namibia è un paese pacifico e non è coinvolto in alcuna guerra. 

La Namibia tuttavia ha un tasso relativamente alto di criminalità. Per gli stranieri non è prudente camminare o andare in taxi da soli dopo il tramonto. I borseggiatori possono essere un problema, quindi fare attenzione anche intorno ai bancomat. Nessun locale avrà con sé una borsa mentre cammina, quindi i ladri useranno questo indizio per distinguere chi è un turista da chi non lo è; pertanto è buona norma tenere tutti i propri avere nelle tasche dei pantaloni. Ultimamente sono state segnalate molte rapine a mano armata. 

La maggior parte delle rapine avviene appena fuori dal centro della città. I rapporti della polizia indicano che i tassisti sono spesso coinvolti: individuano vulnerabili turisti, coordinandosi via cellulare con i rapinatori. 

I viaggiatori non dovrebbero avere problemi a visitare i centri abitati, ma è meglio non visitarli da soli a meno che non si abbia familiarità con la zona.

La Namibia ha un problema serio con la guida in stato di ebbrezza. Il problema è aggravato perché la maggior parte delle persone non lo considera un problema. Quando si guida o cammina nelle serate del fine settimana è bene essere particolarmente vigili.

Requisiti d'ingresso

A tutti i visitatori richiedono un passaporto valido per almeno 6 mesi dopo la data di entrata in Namibia mentre il visto è obbligatorio solo per soggiorni superiori a 90 giorni.

Situazione Sanitaria

Il tasso di infezione di HIV in Namibia è di circa il 25%.

Il sistema medico della Namibia è moderno e le strutture sanitarie sono buone e affidabili, questo significa che saranno in grado di assistervi per qualsiasi necessità si possa avere. Il personale è ben addestrato e quindi la trasmissione di HIV negli ospedali non è un problema. Questo vale sia per gli ospedali pubblici che privati, anche se da un lato l'attesa è spesso più breve in quelli privati mentre ci sono stati casi di diagnosi errata negli ospedali governativi.

La Namibia non presenta il rischio di contrarre malattie come in altre parti dell'Africa, l'unica zona è la regione del Dito di Caprivi dove c'è il rischio di malaria poiché abbondano le paludi e lungo il corso dei fiumi perenni, quali il Cunene, quindi consultare un medico prima di partire, e adottare le opportune precauzioni contro la malaria quando si viaggia in queste aree.

L'acqua pubblica della Namibia è generalmente sicura da bere, a meno che un'etichetta non indichi diversamente. I campeggi vicino ai fiumi, spesso prendono l'acqua direttamente dal fiume, quindi è bene non berla!