top of page
  • Andrea94

Castello di Neuschwanstein

Aggiornamento: 4 apr 2020

Un meraviglioso weekend in Baviera di 2 giorni, una delle mete più scenografiche della Germania, il magnifico castello dove la Disney ha ambientato numerose favole: il Castello di Neuschwanstein.



Premessa:

Il viaggio è stato fortemente condizionato dalle condizioni metereologiche che purtroppo non ci hanno aiutato, abbiamo trovato brutto tempo tutti e 2 i giorni.


Siamo partiti di venerdì sera dopo lavoro e siamo giunti alla nostra prima tappa: un bed and breakfast a Vipiteno al confine con l'Austria. Abbiamo deciso di fare questa tappa "intermedia" per avvicinarci alla destinazione finale senza dover fare una tirata unica in macchina quindi, per prendercela con più calma.

Il mattino seguente dopo 2 ore e mezza di macchina partendo di prima mattina da Vipiteno siamo giunti al castello.


Siamo riusciti a vedere il castello prima dell'abbondante pioggia che sarebbe caduta nelle ore successive, dal ponte panoramico Pöllatbrücke dove si può ammirare il castello in tutta la sua maestosità. La posizione del castello è infatti quanto di più fiabesco ci possa essere, totalmente circondato dal verde, si erge su un picco roccioso che lo rende protagonista incontrastato del panorama circostante. Una meraviglia!

Il castello di Neuschwanstein è un castello costruito alla fine del 19 secolo e situato nel sud-ovest della Baviera nei pressi di Fussen, nella località di Schangau.

Commissionato dal re Ludovico 2 di baviera come ritiro personale ed omaggio al genio del musicista Richard wagner da lui particolarmente amato, Ludovico pagò per la costruzione del palazzo coi propri fondi senza accedere al tesoro di Stato. Il re amava rimanere isolato dal mondo e questo luogo era divenuto per lui un rifugio personale, ma dopo la sua morte nel 1886 esso fu aperto subito al pubblico, desideroso di visitare quello che veniva decantato come un progetto fantasioso.

Per arrivare al castello si può seguire il percorso a piedi che però è abbastanza impegnativo oppure prendere il biglietto dell'autobus con partenze e arrivi regolari durante tutto il giorno. Se siete interessati a vedere anche il castello vicino, Il castello di Hohenschwangau potete fare un biglietto cumulativo per entrambi.



Naturalmente noi non ci siamo fatti scampare la possibilità di vedere anche il castello di Hohenshwangau.

In origine fortezza medievale, con il passare dei secoli, cambiò più volte proprietario fino all'abbandono ed alla rovina. Nel corso del Cinquecento, le rovine del castello vennero acquistate da una ricca famiglia, i quali promossero un restauro dell'intera struttura ed un suo ampliamento in stile rinascimentale italiano.

Nel 1829 Massimiliano 2, padre di Ludwig 2 lo riscoprì, ne acquistò la proprietà e lo fece restaurare; grazie a lui, il maniero fu trasformato in un palazzo divenendo un luogo oggi molto frequentato da turisti.

Di questo ho particolarmente amato il colore giallo e un dettaglio di una sala dove c'è una postazione con un cannocchiale dalla quale si può ammirare il castello di