croazia

2000px-Flag_of_Croatia.svg.png
Hr-map_ITA2.png
Se sognate giornate di sole in riva a un mare color zaffiro, all'ombra di antiche città fortificate, la Croazia è il paese dove i sogni diventano realtà.

luoghi da vedere

La destinazione turistica più battuta della Croazia, la straordinaria città fortificata di Dubrovnik, è un sito UNESCO per un buon motivo.

A Bol, si trova la celebre spiaggia di Zlatni Rat, una mezzaluna di ciottoli dorati.

Al culmine dell'estate non trovate un luogo migliore in cui mettersi in abito elegante per uscire la sera, Hvar città è uno dei luoghi più belli della Croazia per il divertimento dei giovani ma anche per le splendide cartoline che ci regala questa città.

Un nastro turchese di laghi collegati da scroscianti cascate nel cuore boscoso della Croazia interna: Il Parco Nazionale dei laghi di Plitvice.

La 'dolce vita' regna sovrana in Istria, fanno parte della regione dell'Istria città come Pola, Rovigno, Piran; bellissime da visitare.

Delle tante grotte sulle isolette intorno a Vis, la Grotta Azzurra di Bisevo è la più spettacolare. Un raro fenomeno naturale produce uno stupefacente gioco di luci. Nelle mattine terse il sole entra nella grotta da un'apertura sottomarina creando una magica luce blu-argentea.

Sperimentate in prima persona in che modo da migliaia di anni si vive calpestando le pietre del palazzo di Diocleziano a Spalato, una delle più imponenti eredità dell'architettura romana.

I fiabeschi castelli medioevali della Zagorje sono l'ideale per fare un viaggio nel passato.

Zagabria è la capitale, è sicuramente un luogo da non perdere se si decide di visitare la Croazia.

specialità

Raznjici
Raznjici

Spiedini di maiale alla griglia.

press to zoom
RolaniBurek
RolaniBurek

Pasta sfoglia ripiena di formaggio, spinaci o carne tritata.

press to zoom
Manestra
Manestra

Denso minestrone di verdure e fagioli.

press to zoom
Cevapcici
Cevapcici

Polpettine di carne tritata o speziata di manzo, maiale o agnello.

press to zoom
Bazga
Bazga

Sciroppo di sambuco fatto in casa è una bevanda gradevole e rinfrescante.

press to zoom
Bermet
Bermet

Vivo rosso liquoroso aromatizzato con carrubbe e fichi secchi, assenzio, scorze d'arancia, salvia e semi di senape.

press to zoom
Gregada
Gregada

Guazzetto preparato con vari tipi di pesce.

press to zoom
Komiska pogaca
Komiska pogaca

Sorta di focaccia salata tipica di Komiza, ripiena di cipolle, pomodori e acciughe.

press to zoom

Quando andare

Alta stagione

Media stagione

Luglio e Agosto

Maggio-Giugno e Settembre

Bassa stagione

Ottobre-Aprile

Mezzi di trasporto

volo_iStock-155380716.jpg

Aereo

Una rete sorprendentemente fitta di voli interni, soprattutto in estate.

download (1).jpg

Autobus

Gli autobus hanno prezzi ragionevoli, con un'estesa copertura del territorio e partenze frequenti.

download.png

Auto

Le automobili consentono di viaggiare al proprio ritmo e di visitare zone che hanno un limitato trasporto pubblico.

informazioni per il vostro viaggio

Moneta e Lingua

 La lingua ufficiale è il croato, ma è frequente trovare persone che parlano la nostra lingua; in Istria essa è spesso confusa con l'idioma veneto, tanto che il dialetto veneto locale è detto "tajan" (i.e. italiano). In Istria vive la minoranza italiana e oltre a questo fatto molti universitari di tutto il paese studiano in Italia. Quasi tutti i giovani parlano benissimo l'inglese.

La valuta nazionale è il Kuna croata (HRK).

Sicurezza

Salvo piccoli furti la Croazia è un paese molto sicuro.

Le guardie di frontiera sono molto scrupolose.

In caso di viaggio in moto potete sostare nelle principali piazze urbane dove sono previsti appositi stalli.

Dalla fine della guerra nel 1995 si ritiene che ci siano ancora 90,000 mine in Croazia, tuttavia, queste non si trovano nelle zone turistiche: se avete intenzione di fare escursioni chiedete alla gente del luogo. Le aree in cui si ritiene ci siano le mine sono indicate da segnali; non allontanatevi dalle strade segnate o da aree ritenute sicure.

Requisiti d'ingresso

La Croazia ha preso l'impegno di attuare l'accordo di Schengen, anche se ancora non sono operativi, sono sufficienti per l'ingresso una carta d'identità ufficialmente riconosciuta o il passaporto. Mentre alle altre nazionalità richiedono esclusivamente il passaporto.

Situazione Sanitaria

In quanto cittadino dell'Unione europea (UE), se ti ammali inaspettatamente durante un soggiorno temporaneo di vacanza, studio o lavoro in un altro paese dell'UE, hai diritto alle stesse cure mediche disponibili in ogni paese UE. È sempre necessario portare con sé la tessera europea di assicurazione malattia (TEAM) che costituisce la prova fisica del fatto che si è assicurati in un paese dell'UE.